15 Novembre 2019 - No Comments!

Milano Music Week, il coro degli Amici della Nave approda al Trivulzio

“La cosa che forse non tutti si aspettano è che saremo noi a ringraziare loro”. A parlare è Paolo Foschini direttore del Coro degli Amici della Nave. Il “noi” sono i suoi coristi, una trentina in tutto, di cui due terzi volontari e un terzo ex detenuti. Quella in programma il 24 novembre 2019 alle ore 15, presso il Pio Albergo Trivulzio in via Trivulzio 15 a Milano “sarà la nostra terza uscita pubblica dopo quella del festival dei diritti umani a maggio e quella nell’ambito della manifestazione I frutti del Carcere che si è tenuta  dell’abbazia di Mirasole di Opera ad ottobre”.  “Loro” invece sono gli ospiti del Pio Albergo che su iniziativa del comitato degli Amici del Trivulzio nell'ambito delle iniziative di Milano Music Week hanno organizzato l’esibizione Note in Libertà che vedrà protagonisti appunto il coro diretto da Foschini.

La Nave è un reparto della Casa circondariale di San Vittore, dedicato alla cura dei detenuti-pazienti con problemi di dipendenza, cui viene proposto di seguire con costanza un percorso terapeutico multidisciplinare, attraverso attività, studiate e coordinate grazie a professionisti, affiancati da numerosi volontari. Fra le attività proposte c’è quella del Coro della Nave interno al carcere milanese di san Vittore a cui partecipano oltre una quarantina di detenuti e 15 volontari.

Il Coro degli Amici della Nave nato all’inizio di quest’anno, una sorta di gemello del Coro interno, prende il la proprio nell’ambito di questo progetto, grazie all'associazione Amici della Nave, che ha portato a trovare nella musica una via di integrazione, coinvolgimento e divertimento: si definiscono tecnicamente “ex-detenuti e volontari ma più semplicemente persone e basta, uomini e donne di tutte le provenienze che si uniscono nella bellezza del cantare e suonare insieme”, sottolinea Foschini.

“Esibirsi di fronte a un pubblico in qualche modo fragile, come può essere quello degli anziani di una casa di riposo gratifica moltissimo gli ex detenuti”, è sempre Foschini che parla, “perché dà loro la percezione di essere utili agli altri, credetemi: per loro è un piacere immenso”.  Appuntamento allora a domenica 24 novembre alle ore 15 nella sede di quella che i vecchi milanesi ancora chiamano la Baggina (via Trivulzio 15).

Published by: Stefano Arduini in News

Leave a Reply